La Polisportiva Villanova terza a Tarcento, quarta a Oderzo

Una settimana ricca di soddisfazioni per la Polisportiva Villanova Libertas e il Judo Libertas Porcia. Si comincia bene con i preagonisti di entrambi i sodalizi, fianco a fianco domenica 21 ottobre con la 29a Coppa d’apertura organizzata a Tarcento dal Kuroki Tarcento, valida come prima tappa del 31° Circuito Propaganda Libertas; e si chiude con onore venerdì 26 ottobre alla Opitergium Ne Waza Cup, dove gli agonisti del Palazen non risparmiano un colpo.

La lotta a terra, specialità su cui punta molto il capo tecnici Edoardo Muzzin, rende giustizia ai ragazzi del Palazen sui Tatami di Oderzo.

Salgono infatti entrambi sul podio nella categoria Cadetti 80 kg, Vincenzo Castoro e Andres Bettin, che mettono al collo rispettivamente la medaglia d’oro e quella di bronzo. Meno fortunato Nicola Castoro, che comunque incassa un ottimo 5° posto.

Con soli tre atleti, la Polisportiva Villanova si aggiudica così il 4° posto nella classifica di società.

Veniamo quindi ai preagonisti di stanza a Tarcento. Qui la prima tappa del Circuito propaganda permetta ai pordenonesi di conquistare quattro medaglie d’oro, una d’argento e due di bronzo. Ma anche grazie al 4° posto di Alessia Pigato (anni 2008/09, 35 kg), la Polisportiva Villanova sale sul terzo gradino del podio fra le associazioni presenti.

Ottima annata il 2010. La categoria dei 35 kg vede infatti al primo posto Alex Zampir e al terzo Raffaele Cocco. Di bronzo anche Alessio Padovan nei 26 kg.

Ma le maggiori soddisfazioni arrivano dalla classe 2009. I 30 kg sono infatti dominati da uno scatenato Junior Francesco ScarsellaTommaso Dela Toffola si distingue invece fra i 40 kg. E Andrea Zandonà è sempre primo nella categoria di peso oltre i 40 kg. Ottima prestazione infine per Mihai Bobaru, in piazza d’onore nei 32 kg.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: