Judo, 24° Trofeo Nazionale Libertas “Città di Porcia”. 450 judoka al PalaCornacchia

Ha registrato il pienone di iscritti e di pubblico il 24° Trofeo Nazionale Libertas di Judo “Città di Porcia”, che nel fine settimana di sabato 10 e domenica 11 novembre ha riempito completamente il PalaCornacchia. Nei due giorni di gara sono infatti saliti sui tatami quasi 450 judoka, fra agonisti e non, provenienti da tutta Italia e dalla Slovenia. Un ottimo battesimo del fuoco per Orietta Puppin, neo-presidentessa del Judo Libertas Porcia, organizzatore dell’evento con il patrocinio della Regione FVG e del Comune di Porcia.

Alle premiazioni nelle due giornate erano presenti il sindaco Giuseppe Gaiarin, l’assessore allo sport del comune di Porcia, Martina Zanetti, il consigliere nazionale Libertas Edoardo Muzzin, la presidentessa della Libertas Porcia, responsabile di collegamento con la scuole Mara Introvigne, ed una buona rappresentanza di campionesse.

C’erano quindi la campionessa mondiale tutta nostrana Aida Guemati, del Tenri Judo Conegliano; la sei volte campionessa nazionale polacca, con altrettante medaglie in coppa del mondo Giorgina Zanette, che ha accompagnato la figlia del Judo Montereale; e la slovena Petra Nareks, titolare di oltre 30 medaglie in coppa del mondo, a sostegno della squadra Sankaku Celje. «Complimenti per l’ottima organizzazione. Sono molto felice di essere qui oggi», sono state le sue parole al consigliere nazionale Libertas Edoardo Muzzin, anche tecnico sia alla Polisportiva Villanova che al Judo Libertas Porcia.

Ed è stata proprio la Sankaku Celje ad aggiudicarsi il primo posto fra le società. Con ben 169 punti ha quasi doppiato quelli dello Sport Team Judo Udine Libertas, che con 99 ha conquistato la piazza d’onore. Poco distante, con 95 punti, è invece arrivata terza la Polisportiva Villanova.

Classifica di società 24° Trofeo Nazionale Libertas “Città di Porcia”

Fra gli agonisti, nonostante la grande concorrenza, tutti sul podio i ragazzi del Palazen. La Polisportiva Villanova, si aggiudica infatti una medaglia d’oro e tre di bronzo.

Risultati agonisti 24° Trofeo Nazionale Libertas “Città di Porcia”

La categoria Cadetti fino a 73 kg è infatti quasi completamente appannaggio dei pordenonesi, con Vincenzo Castoro al primo posto, Andre Bettin e Nicola Castoro al terzo. La medaglia d’argento è andata invece a Pierfederico Consiglio, del vicino Judo Club San Vito Libertas.

Nell’affollata categoria Esordienti A fino a 45 kg, si distingue infine Azeez Shaid, che sale sul terzo gradino del podio.

Risultati preagonisti 24° Trofeo Nazionale Libertas “Città di Porcia”

Vera e propria pioggia di medaglie sui preagonisti della Polisportiva Villanova, che ha giocato in un’unica squadra con il Judo Libertas Porcia e Crescere sul Tatami, schierando anche i minijudoka con pochi mesi di allenamento sulle “spalle”.

Fra i più piccoli delle annate 2011 e 2012 sono 24 le medaglie conquistate dai sodalizi.

Al primo posto sono andati, Matteo Salvalaio, Matttia Bertossi, Riccardo De Giusti, Marco Nadalet, Gherardo Passon, Rebecca Tombolan. Secondi invece Luca De Giusti, Marco Sist, Luna Fratta, Antonio Valenti, Matteo Camarotto, Gabriel De Michieli, Maria Rosca, Beatrice Furlan. Al terzo posto, Leonardo Bottan, Maria Riccardo Cecchin, Lorenzo Cascino, Alessandro Pigatto, Francesco Matiz, Davide Dragonetti, Leonardo Cescutti, Maia Fratta, Leonardo Coiocaro, Bianca Lorenzi.

Nella fascia successiva, 2009-2010, salgono sul podio 22 giovani del Palazen.

Medaglia d’oro per Tommaso Petruccelli, Ramat Azeez, Matteo Rumiatto, Siria Girolin, Asia Salmistraro, Mihai Bobaru, Kevin Murolo e Mirko Bone. D’argento per Rosario Lo Presti, Alexamdru Zamfir, Raffaele Cocco, Giada Casetta, Marika Lo Presti, Rachele Cafueri e Francisco Junior Scarsella. Di bronzo invece Leonardo Vitali, Michele Zanette, Alessio Piotr Padovan, Luca Salmistraro, Elena Olariu, Lalaam Israe e Federico Sist.

I preagonisti più grandicelli nati fra il 2007 e il 2008 portano in totale altre 10 medaglie.

Primo posto per Imane Karchbouk, Tommaso Della Toffola e Andrea Zandonà. Alessia Pigato, Davide Prevarin, Daniel Guerra, Lorenzo Lenarduzzi, Mattia Moro e Francesco Piva sono secondi. Al terzo Andrea Salamon.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: