Judo: Shaid primo a Montereale, e minijudoka al 13° Torneo Libertas

Prosegue il 30° Circuito Propaganda Libertas di Judo con la 5a prova svoltasi a Tarcento sabato 17 marzo sotto la regia dello Sport Team Judo Udine e il Judo Kuroki Tarcento in occasione del 13° Torneo Libertas. Qui i giovanissimi della Polisportiva Villanova mietono un successo dopo l’altro, anche nelle squadre miste.

Ma non solo! Il giorno dopo, Azeez Shaid ottiene la medaglia d’oro al Trofeo di Montereale, in una competizione che ha contato circa 200 atleti provenienti anche dall’Emilia Romagna.

L’unico atleta in gara per la Polisportiva è quindi riuscito a portare a casa un successo completo, in un’affollata categoria quale gli Esordienti A fino a 36 kg.

I nostri ragazzi al 13° Torneo Libertas

La tappa tarcentina prevedeva una formula assolutamente sperimentale a squadre miste. Gli atleti delle singole società sono infatti stati suddivisi in squadre omogenee, miste fra maschi e femmine, di diverse società.

L’esperimento, pensato per rafforzare la solidarietà fra mini judoka, ha avuto successo, ed i giovanissimi della Polisportiva Villanova Libertas hanno saputo fornire il loro prezioso contributo.

Un’ottima prova per Andrea Salamon (2007), che vince tutti gli incontri permettendo alla sua squadra di conquistare il secondo posto.

Non è stata da meno l’agguerritissima Laura Covre (2007). Anche lei riesce a superare tutte le avversarie e la sua squadra sale sul terzo gradino del podio.

Identico risultato per Mihai Bobaru (2009) con solo vittorie all’attivo e un terzo posto di squadra.

La prodezza di Mattia Moro (2007), che vince tutte le gare, non basta alla squadra che si piazza al 5° posto.

Bilancio positivo per Mirco Bone (2009), che pur arrendendosi ad un avversario, ne batte altri due e sale sull’ultimo gradino del podio con la squadra.

Alexandru Zamfir (2010), con un perfetto equilibrio fra vittorie e sconfitte riesce invece a piazzarsi in cima alla classifica.

Non può dire lo stesso Davide Prevarin (2007). Vince un incontro, ne perde due, ma rimane relegato al 6° posto con il resto dei suoi “compagni per un giorno”.

Giornata no invece per Junior Scarsella (2009) e Francesco Piva (2007). Ma, mentre il primo ottiene un secondo posto di squadra, il secondo deve accontentarsi del sesto.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: