Doppio oro per la Polisportiva Villanova in Slovacchia

Onori anche in Slovacchia per la Polisportiva Villanova Judo Libertas, che sabato 28 e domenica 29 ottobre ha portato quattro dei suoi migliori atleti al Grand Prix Bratislava Juniors – 2° Memorial Vlado Stopka, ritornando a casa con due medaglie d’oro.

Una gara non facile per gli alfieri pordenonesi, che hanno gareggiato in una sola categoria fra Cadetti e Junior contro atleti arrivati da Repubblica Ceca, Ucraina, Slovacchia, Germania, Romania, Slovenia ed Austria. Nostri gli unici italiani in gara.

Doppia soddisfazione per il maestro Catalin Guica che li ha accompagnati, arriva dal il vice campione europeo Kenny Bedel (73 kg). La pantera di Villanova, nonostante la categoria d’età inferiore – è un infatti Cadetto – conquista la medaglia d’oro superando brillantemente sei avversari. Il primo con un ippon spettacolare di sukashi, il secondo di wazari, il terzo di leva, il quarto di wazari e ippon, il quinto al golden score, e la finale di leva. La sequenza di vittorie così collezionata gli vale anche l’unica coppa in palio del torneo, per il titolo di “Best Athlete of Tournament” (miglior atleta del torneo).

L’altro successo è di Niko Tchikaidze (66 kg), atleta georgiano in forza a Villanova fino a dicembre, che guadagna il primo gradino del podio, dopo aver collezionato anche lui sei splendide vittorie sul tatami.

Buona anche la gara di Marvin Bedel e Nicolae Bologa – entrambi 81 kg, ma il secondo è ancora Cadetto – , parimerito al 7° posto dopo aver vinto due incontri e averne perso uno ciascuno.

Ma i veri campioni non si riposano sugli allori e domenica, prima di tornare a casa vittoriosi, i “magnifici quattro” si sono fermati al training camp tenuto da Jozef Krnáč, stella del judo slovacco, medaglia d’argento alle Olimpiadi di Atene 2004.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: